Distruggi documenti non basta

Distruggi documenti: può non bastare!

Il distruggi documenti da ufficio può sembrare uno strumento di facile utilizzo e conveniente per le esigenze di studi professionali e uffici ma molto spesso è vero il contrario.

A sostegno di questa affermazione si possono individuare 5 motivi:

  1. Scarsa efficienza: la maggior parte dei distruggi documenti da ufficio possono tritare solo qualche foglio per ogni inserimento e non riescono a gestire fogli più spessi (quali ad esempio cartoncini o copertine);
  2. Mono-materiale: i distruggi documenti sono macchinari progettati per triturare solo carta; punti metallici, graffette od altri inserti metallici e plastici potrebbero danneggiare le lame compromettendo il macchinario;
  3. Manutenzione: per assicurare la corretta funzionalità dei distruggi documenti è necessario provvedere con una certa regolarità ad una manutenzione del macchinario che, nella maggior parte dei casi, viene tralasciata perché è vista come una perdita di tempo;
  4. Pianificazione: per evitare un accumulo incontrollato di carta è necessario pianificare il processo di smaltimento dei documenti altrimenti si rischia di esserne travolti da quantità enormi;
  5. Mancanza di certificazione: l’utilizzo del distruggi documenti non è prova di una corretta distruzione dei documenti soggetti al codice di protezione dei dati personali.

Le unità mobili di Secure RePaper garantiscono una triturazione superiore a 1.800 kg all’ora e possono trattare anche materiale misto (carta, folder, cartelline con anelli di acciaio, buste di plastica, ecc..). Non dovrete più acquistare macchinari, preoccuparvi della loro manutenzione o predisporre piani di smaltimento della documentazione: contattateci e penseremo a tutto noi, nel pieno rispetto della privacy!