privacy

Privacy. Alcune novità. Scopriamole insieme!

Le novità in tema di Privacy

Il trattamento dei dati personali è un argomento molto dibattuto che ha visto nell’ultimo anno una serie di novità a livello europeo e, ben presto (entro il 25 maggio 2018), anche l’Italia dovrà adeguarsi ai nuovi dettati europei.

Il 4 maggio 2016 che è stato pubblicato il nuovo Regolamento UE 2016/679 riguardante il trattamento dei dati personali. Tale Regolamento privacy UE, oltre ad abrogare la direttiva 95/46/CE previgente, detta una serie di nuovi adempimenti e prevede l’inserimento di nuove figure di responsabilità. Questi i principali interventi:

  • Introduzione del Data Protection Officer (cd. “DPO”), ossia la figura responsabile della protezione dei dati. Tale figura dovrà essere nominata all’interno di ogni ente pubblico, nelle aziende con più di 250 dipendenti e in quelle aziende in cui sia richiesto un monitoraggio regolare degli “interessati al trattamento”. Egli dovrà principalmente verificare l’attuazione della normativa privacy e fungere da punto di contatto con gli “interessati al trattamento”;
  • Obbligo di tenuta di un “registro delle attività di trattamento” sancendo in tal senso il principio di “accountability” per cui il titolare al trattamento dovrà dimostrare l’adozione di politiche e misure in conformità con il regolamento (inerenti anche la distruzione dei dati);
  • Riconosce il “diritto all’oblio”, ovvero la possibilità per l’ “interessato al trattamento” di richiedere l’eliminazione dei propri dati precedentemente conferiti al titolare;
  • Aumento delle sanzioni amministrative che possono arrivare al 4% del fatturato mondiale totale annuo aziendale.